periodo: 1 - 8 giugno 2024
durata: 8 giorni
trasporto: Traghetto, 4x4
sistemazione: Hotel, campeggio
guida: Ténéré Viaggi e guida locale

2024 CORSICA e SARDEGNA

Da Bastia, dopo 7 lunghe e affascinanti tappe, arriveremo a Cagliari, andando a toccare con mano quelle che sono tutte le sfumature che troveremo lungo il viaggio; dalla panoramica e incantevole Corsica, alla selvaggia e ospitale Sardegna.

Mare, montagne, spiagge infinite, miniere, guadi, sapori, tradizioni e avventura… 

01 Giugno - Savona - Bastia

Imbarco sul traghetto per la Corsica.

02 Giugno - Bastia - Corte TAPPA 1

Sbarco al porto di Bastia dove, dopo un briefing e la presentazione del viaggio e delle guide, si parte alla scoperta della bellissima Corsica.

Iniziamo il nostro viaggio con una traversata da est a ovest, ossia da Bastia a San Florent, per arrivare poi a scoprire il fascino del Deserto dell’Agriate.

Ripartiamo verso l’interno, in direzione delle maestose montagne di questa incantevole isola, per arrivare nel tardo pomeriggio a Cortè.

03 Giugno - Corte - Solenzara TAPPA 2

Partenza alle ore 9.00; subito in sterrato per le bellissime montagne della Corsica, scendiamo di quota e, attraversando le montagne di Ghisoni, arriviamo in pianura. Una visita al bellissimo mare della costa orientale e procediamo verso sud, sino ad arrivare a L’Alta Rocca, nuovamente tra le montagne.

Ci dirigiamo poi verso Zonza, dove iniziamo un percorso che ci porta verso il nostro campeggio a Solenzara, sul mare.

04 Giugno - Solenzara - Bonifacio - Tempio TAPPA 3

Ultimo atto del viaggio in Corsica: scendiamo dalle affascinanti montagne e ci spostiamo verso il mare, nella zona di Porto Vecchio e, proseguendo verso sud, arriviamo per le ore 14.00 a Bonifacio; si fanno i biglietti e ci si imbarca per la Sardegna. Una volta sbarcati, la nostra avventura continua, dirigendoci verso la granitica Gallura. Arriviamo, infatti, quasi in cima al Monte Limbara, a Tempio, dove ci attende per cena e pernottamento un bellissimo hotel immerso nel verde.

05 Giugno - Tempio - Foresta Burgos - Bono TAPPA 4

Partenza per le ore 9.00. Iniziamo subito una sterrata che ci porta nell’immenso cantiere forestale di Buddusò e Alà dei Sardi; visita al Nuraghe Loelle e in marcia verso Foresta Burgos, dove visitiamo la più grande foresta di tassi in Italia, dichiarata nel 1994 monumento naturale dalla Regione Sardegna. Arriviamo nella regione storica del Goceano, più precisamente al piccolo paese di Bono, prendiamo possesso delle camere e degustiamo ancora l’ottima e tipica cucina della zona.

06 Giugno - Bono - Montiferru - Costa del Sinis - Arborea TAPPA 5

Altra stupenda tappa oggi… Dalle montagne del Goceano ci spostiamo verso la costa ovest, passando per il Montiferru e godendo di un panorama che spazia da Alghero a Buggerru, per arrivare poi lungo la costa del Sinis, dove spiagge bianche di quarzo e un mare cristallino ci lasciano senza parole! Si arriva in campeggio ad Arborea, graziosa cittadina della costa ovest.

07 Giugno - Arborea - Oristano - Dune di Piscinas - Nebida TAPPA 6

Partenza per le ore 9.00, pochi km di asfalto e siamo al borgo di pescatori di Marceddi, di lì a poco ci ritroviamo dal livello del mare a 400 m in pochissimo tempo, sul complesso forestale di Gentilis. Un panorama che spazia dal Sinis, attraversato il giorno prima, sino alle lontane dune di sabbia di Piscinas. Un contesto puramente desertico davanti a noi…  Immense e infinite dune di sabbia, le più grandi d’Europa, dove è assolutamente vietato passare, ma le emozioni le regalano anche solo osservandole.  Si prosegue, una bellissima sterrata stretta e in salita ci obbliga a guadare il “fiume rosso”, il Rio Piscinas, più e più volte sino ad arrivare al borgo minerario di Ingurtosu. Da qui in poi, un continuo susseguirsi di miniere abbandonate, di vecchi pozzi di estrazione e di borghi ormai disabitati, che raccontano ancora un po' della dura vita dei minatori. Siamo nei pressi di Buggerru, Pan di Zucchero si fa ammirare e fotografare, ultimi km e siamo nel nostro residence.

07 Giugno - Nebida - Cagliari TAPPA 7 - Olbia - Genova

Alle ore 9.00 tutti pronti per affrontare l’ultima tappa di questo indimenticabile viaggio.

Saliamo attraverso una panoramica sterrata in cima alla miniera San Giovanni, dove una vista da cartolina ci stuzzica per fare qualche foto e una sosta caffè. Si prosegue verso sud, arrivando nella bellissima foresta di Is Cannoneris, per arrivare poi in prossimità di Pula. Qui ci concediamo un lauto tipico pranzetto. Raggiungiamo Olbia, per imbarcarci sul traghetto serale per Genova.  

NOTIZIE UTILI

Date in via di definizione

COSE DA PORTARE

Informazioni non ancora disponibili

SCHEDA TECNICA

Informazioni non ancora disponibili
  • Viaggio
  • Minimo: 10 partecipanti
  • Costo: Quota individuale con auto 1220.00 €
  • Costo: Quota passeggero 1020.00 €
  • Costo aggiuntivo: Quota iscrizione 30.00 €

La quota comprende

- Assicurazione medico bagaglio di base AXA

- Accompagnatore T.V. e guida locale

- Assistenza

- Corsica - 2 pernottamenti in campeggio senza pasti

- Sardegna - 3 pernottamenti in hotel + 1 pernottamento in campeggio + colazioni e cene

- Gadget

La quota non comprende

- Quota iscrizione € 30,00 / persona

- Traghetti (Savona - Bastia / Bonifacio - Santa Teresa di Gallura / Olbia - Genova) - quotazione al moemnto della prenotazione

- Polizza annullamento viaggio AXA (facoltativa - a scelta light o all risks)

- Pasti in Corsica

- Pranzi in Sardegna

- Carburante

- Bevande ai pasti

- Supplemento singola in hotel € 120,00

- Mance e facchinaggio, spese di carattere personale

- Tutto quanto non espressamente previsto ne “La quota comprende”